Avere successo? Capiamoci bene!

 

Successo

Ridere spesso e di gusto:

ottenere il rispetto di persone intelligenti e l’affetto dei bambini;

prestare orecchio alle lodi di critici sinceri e sopportare i tradimenti di falsi amici;

apprezzare la bellezza;

scorgere negli altri gli aspetti positivi;

lasciare il mondo un pochino migliore, si tratti di un bambino guarito, di un’aiuola o del riscatto da una condizione sociale;

sapere che anche una sola esistenza è stata più lieta per il fatto che tu sei esistito.

Ecco, questo è avere successo.

                                                                                                                                                                                                    Ralph Waldo Emerson

 

Ti auguro di costruirti una vita ricca di successo; sono pronto a fare la mia parte!

 

Grazie per la tua attenzione ed i suggerimenti!

7 comments

  1. Il successo per me è stare bene con me stessa e riuscire a comunicare alle persone a me vicine una sensazione di serenità e di sicurezza.
    Leggo costantemente i tuoi post “riflessivi” e mi piace molto rileggerli a distanza di qualche tempo perchè ne colgo spesso una sfaccettatura diversa e magari un’ interpretazione personale.
    Grazie Andrea

    Miriam

  2. Sei una persona positiva e dunque ci riuscirai di sicuro.

    Per chi ti è vicino, in ogni ambito, la tua positività è una grande ricchezza.

    Donald Trump afferma che nella selezione di un collaboratore non sta a perdere troppo tempo; semplicemente evita le persone che esprimono negatività.

    La positività è essenziale nell’ambiente di lavoro.
    Figuriamoci in quello di vita!

    Grazie per la tua attenzione!

  3. Caro Andrea,
    grazie per gli spunti di riflessione.
    Penso che per chi come noi svolge attività di consulenza, sia una forma
    di successo anche riuscire a non farsi coinvolgere, contrastandole in modo
    adeguato, dalle negatività che alcuni soggetti con cui ci confrontiamo
    quotidianamente ci scaricano addosso per i motivi più disparati.
    La cosa peggiore, a mio avviso, è quando lo fanno per ignoranza, cioè
    non conoscenza che poi diventa non accettazione, di ciò che può esservi
    di migliorativo, facendo danni a sè e agli altri.
    Cordialmente,
    Mario.

  4. Caro Andrea,
    Per me il successo sta
    – nell’essere sempre coerente con me stesso nell’arco della giornata senza approfittare delle debbolezze altrui.
    – Costruire un famiglia serna e felice in modo da risolvere le problematiche che la vita ci mette difronte in maniera gioiosa
    – Lasciare un società migliore alla nuova generazione dove i giovani si sentono al primo posto non come oggi dove occupano l’ultimo posto ………
    Un Saluto
    Emanuele

  5. Buongiorno Andrea!
    Vedere nei miei figli la serenità in tutto quello che fanno..dal primo passo di Giorgia alla prima costruzione di lego di Giacomo..per me questo è il successo più grande! Una carica enorme per affrontare tutte le problematiche della vita!
    Un caro saluto
    Inge

  6. Assolutamente vero!

    È quanto più il genitore sarà soddisfatto di se’, tanto più trasmetterà ai figli serenità e fiducia, permettendo loro di costruire un rapporto solido.

    A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...