Dedicato a Te!

Oggi ti propongo un’interessante articolo di Francesco Alberoni, che mi sembra proprio in sintonia con questo periodo dell’anno e con i temi che stiamo affrontando.

Tratta di crescita e di cambiamento possibile.

Ti invito a leggerlo, ma anche a rivolgere un pensiero di gratitudine a chi, vicino a te, ti aiuta ogni giorno a far sbocciare le tue staminali.

Ecco l’articolo.

Annunci

6 thoughts on “Dedicato a Te!

  1. Grazie Andrea della segnalazione. Bell’articolo !
    Concordo pienamente : Il rinnovamento interiore è qualcosa di grandioso che permette a chiunque di tirare fuori e senza limiti di età quelle potenzialità che abbiamo tutti ma che sono solo sopite e a volte non ci rendiamo conto di avere. E’ un grande messaggio ed un invito a tutti di essere portagonisti di questo mondo e non solo spettatori perchè sul piano mentale, “l’uomo ha la capacità di rivoluzionarsi, di rinascere, quasi di generare un nuovo sé stesso”.

  2. La vita è uno scorrere di emozioni e progetti; spero non si possa fermare mai la voglia di conoscenza e innovazione interiore

  3. Ciao Andrea,
    ci conto in questo rinnovamento. Trovare la propria strada rivoluzionandosi, cambiando profondamente e tirando fuori il meglio di sè speso assopito e nascosto dalle abitudini generando un nuovo se’, è l’augurio che mi faccio e che estendo a tutti voi.

  4. Sì giusto però, forse per semplificare il concetto, Alberoni tratta dei “grandi cambiamenti”. Noi sappiamo, e credo quello sia il tuo messaggio Andrea, che anche i “piccoli” cambiamenti della vita hanno su di noi lo stesso effetto dei “grandi”, avendo probabilmente necessità del movimento della stessa quantità di staminali.
    Le mie, per scendere nel personale, sono nuovamente in movimento da un po’ (dopo esserlo stato più volte nella mia vita) e l’inizio d’anno è una buona occasione (o scusa, che dir si voglia) per farle venir fuori.
    A presto e grazie per i tuoi continui stimoli, Claudio.

  5. Caro Claudio,
    penso che i grandi cambiamenti siano la conseguenza evidente e manifesta dei piccoli cambiamenti.
    Pensare solo a grandi cambiamenti può a mio avviso ingenerare il rischio di non avviare mai alcun cambiamento.
    Un abbraccio.
    Andrea

  6. grazie Andrea farò innumerevoli copie di quest’articolo, ti prometto che lo leggerò ogni lunedì mattina quando arrivo in studio, e ne regalerò una copia ad ognuna delle persone in cui entrerò in contatto in quest’anno che mi racconterà delle sue difficoltà e dalla paura di non farcela.
    Con questo “principio” tutte le difficoltà che incontreremo nel 2010 diventeranno il presupposto per una nuova nascita, per un nuovo cambiamento, per migliorasi.
    GRAZIE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...