Organigramma e organizzazione aziendale: come “raccontare” le politiche del personale?

È utile iniziare a considerare il sistema retributivo come la più reale rappresentazione della politica del personale dello studio, più efficace di molti documenti e dichiarazioni di intenti.
È inoltre importante distinguere tra sistema retributivo e sistema premiante, assegnando ad essi due compiti specificamente differenziati:

  • il sistema retributivo riconosce, anche economicamente, l’apporto concreto di ogni membro dell’organizzazione (competenze agite). Dal punto di vista economico è ascrivibile ai costi fissi;
  • il sistema premiante entra in gioco ogni qual volta vi siano da effettuare attività ulteriori rispetto alla routine: ad esempio effettuare un cambiamento, sviluppare un nuovo servizio, gestire un’incorporazione, affrontare una situazione organizzativa transitoria, ecc. Si tratta comunque di gestire situazioni temporanee, non continuative, caratterizzate da traguardi definiti e chiaramente identificati. Fa riferimento ai costi variabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...