Cornici e cani

Un buon esempio di cosa significhi cambiare la propria cornice, all’interno della quale osservare il quotidiano, vedendo cose mai viste, la offre Mark Haddon, nel libro “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”.

Egli osserva e vive una storia, solo apparentemente semplice, osservandola attraverso la mente di un ragazzino affetto da una forma di autismo, ideando uno sguardo sul mondo altro, rispetto a quello che comunemente i normodotati utilizzano nella vita quotidiana.

 Consigliato, non solo come semplice lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...