Trova il giusto equilibrio fra impegno e svago

Prestazioni costantemente elevate derivano da un equilibrio tra lavoro e svago.

Dale Carnegie

Mi piace davvero molto questa frase che concentra in sè il segreto di fondo del benessere e dell’efficacia personale: gestire il tempo con oculatezza e determinazione, lasciando gli spazi opportuni al dovere e al piacere.

Il concetto è semplice, chiaro, incisivo; va praticato sulla base di un programma che non lasci le cose al caso ma riconosca i giusti spazi ad ognuno dei petali che formano la tua vita quotidiana.

Ottima occasione questo fine settimana per mettere in pratica questo prezioso consiglio!

Grazie per l’attenzione.

Annunci

5 thoughts on “Trova il giusto equilibrio fra impegno e svago

  1. Il mio fine settimana è quasi totalmente dedicato al “piacere”: rapporto con gli amici e familiari, lettura, uncinetto o qualche gita non impegnativa. Con il lavoro stacco dopo aver chiuso la porta dell’ufficio! Cerco anche di tenere lontano telefono e computer. La ripresa è molto meno traumatica dopo anche un solo giorno di rilassamento! Non è vero che non si riesce a staccare: basta solo volerlo fare ed il mondo gira ugualmente! Buon fine settimana a tutti!

  2. Ecco il mio commento ……………………
    Un sabato che concilia …………. con la DOMENICA di LAVORO !!!!!!!!!!!!

    Un sabato (4 febbraio 2012) con pochissimi sciatori, considerando “cambio settimana” ma soprattutto un FREDDO MICIDIALE, spesso davvero “al limite fisico”:
    • minima -20
    • massima -10
    • vento solo in quota (per fortuna)
    • sole velato in mattinata con progressivo annuvolamento e leggera nevicata nel pomeriggio
    • neve MITICA anche a fine pomeriggio
    • LAMINE …….. se non adeguatamente “tirate”, avrebbero rappresentato un vero problema
    • Dantercepis – Cir – Ciampinoi – Piz Sella – Sasslong – Col Raiser – Seceda – Monte Pana – Plan de Gralba (nere mitiche nell’area di Selva)
    • complessivamente 55 Km. lineari (Km. 173 al P-greco !!!) con dislivello 10.419 mt. (seconda prestazione stagionale)
    • una tirata senza sosta da “METALMECCANICO PUBBLICO” (8,30-16,30 – otto ore con CALMA)
    • solo “calimero + tost + birretta” alle 17,00 a fine sciata
    • lascio immaginare come mi sono RIFATTO a CENA !!!!!!!!!!!!!!!!!

    Alla prossima e BUON LAVORO !!!!!!!!!!!!!!
    Claudio (Baldassari)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...