“Cambiare? E’ impossibile!”

Balle!

Guarda il video e leggi l’articolo, poi ripensa a quanto rischi di perderti ogni giorno!

 

Andrea Dovizioso è stato fino a circa un anno fa un pilota serio e onesto.

Poi ha “scoperto” di essere un campione, l’unico che quest’anno ha sempre sconfitto il fenomeno Marquez negli scontri diretti.

Cosa è cambiato in lui?

Ha CAMBIATO il modo di vedere le cose, concentrandosi sui particolari e facendosi aiutare da professionisti esperti, perché se punti ad essere il migliore, le competenze ed i metodi di cui ti circondi non te li puoi inventare, ma debbono essere di grande qualità, come i risultati che vuoi ottenere.

Andrea afferma convinto:

Ho capito che spesso troviamo scuse per i nostri fallimenti invece di affrontarli.

Ne è scaturita una maggiore capacità di arrivare preparato all’evento, ma anche di saper gestire quelle situazioni al limite che spesso concorrono a fare la differenza nei risultati. Una differenza che pesa anche psicologicamente, in positivo e in negativo e che, indubbiamente, finisce per influenzare la propria percezione in termini di efficacia personale, di autostima e, in conclusione, di approccio alle situazioni future.

Cambiare si può; costa fatica e impegno, ma ti permette di passare dal ruolo di comprimario a quello di fuoriclasse.

E scusa se è poco. Immagina la soddisfazione per te e la qualità dell’esempio che generi su chi ti sta vicino!

Qui il link all’articolo de La Stampa che racconta la trasformazione.

Grazie per l’attenzione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...